Pompe Funebri Roma ⭐ I nostri servizi sono disponibili sempre H24 professionalità e discrezione, servizi funebri completi.

Pompe Funebri Roma

Cosa occorre quando si ha bisogno di organizzare un funerale che possa essere paragonabile all’idea di “perfezione” del rito funebre? Delle Pompe Funebri Roma.

Le agenzie che conosciamo come Pompe Funebri Roma mettono a disposizione tutta una serie di servizi che consentono di ricevere un supporto per ogni singolo passaggio necessario all’organizzazione del funerale. I funerali possono risultare complessi da organizzare e, purtroppo, spesso è necessario farlo in un tempo molto breve.

Coloro che sono cattolici praticanti possono avere regole particolari da rispettare che derivano sia dalle richieste della Chiesa che si estendono alle necessità cimiteriali. Per chi non si è mai trovato a svolgere questa azione o ad affrontare questo tipo di passaggio, gestire tali problematiche può risultare difficile.

L’unica cosa che possono fare è affidarsi al sostegno totale da parte di professionisti del settore che si occupano anche dell’iter burocratico eventualmente da seguire, il quale è molto meticoloso.

Quanti funerali esistono? Classici e novità

Perché, quando ci si rivolge a un’agenzia di Pompe Funebri Roma, viene richiesto quale tipo di funerale si desidera? Oggi le agenzie funebri sono molto discrete e offrono tanti servizi combinati in grado di garantire una degna sepoltura o una selezione di quei servizi utili per ottenere una buona riuscita del funerale.

Tuttavia, ancora oggi esiste un catalogo che riguarda le classi di funerali. In passato, fino al 1980, esisteva una distinzione sociale che obbligava a una determinata classe di riferimento per i funerali. Negli anni successivi, questa “categoria” è scomparsa poiché oggi i costi dei funerali sono calcolati in base ai servizi richiesti, ma è possibile orientarsi sulla qualità del funerale.

Quello che viene riconosciuto come di prima classe è il più costoso, con cavalli e carrozza funebre per il trasporto della salma. Alcuni desiderano un accompagnamento musicale, altri preferiscono un trasporto a piedi con il corteo, seguendo la tradizione del passato, mentre altri scelgono una chiesa storica per il funerale.

Ci sono grandi differenze che dipendono ovviamente dalla tipologia di spesa che si vuole affrontare. In media, un funerale basico ma dignitoso costa tra 1.500 e 1.700 euro, escludendo le spese per l’acquisto di posti al cimitero o oneri per la gestione delle pratiche documentali. Questa cifra varia in base ai servizi richiesti.

È importante notare che, nonostante la situazione attuale, molte persone pensano ancora che ci sia una divisione delle classi dei funerali offerti attraverso “pacchetti” standardizzati per ogni tipologia di funerale.

Per quanto riguarda le classi di funerali, il primo tipo (o di prima classe) offre un trasporto con carrozza funebre trainata da 2, 4 o 6 cavalli, una bara in legno pregiato e diversi addobbi floreali per la carrozza, la chiesa e la sepoltura o tumulazione.

La seconda classe richiede un veicolo come un’automobile adatta al trasporto della salma con una serie di decorazioni che vengono posizionate all’interno della vettura. La bara è di buona qualità e ci sono addobbi floreali perfino all’interno della chiesa.

Il terzo tipo (o di terza classe) offre la possibilità di acquistare la bara o la cassa da morto (quest’ultima la più economica), il trasporto su un furgoncino adibito al trasporto delle bare, ma non include gli addobbi in chiesa, con trasporto diretto fino al cimitero.

Queste sono le tipologie tipiche di un funerale, ma è anche vero che oggi è possibile trovare i servizi o funerali approntati per la cremazione.

La pratica di cremazione prevede l’incenerimento del corpo, ma ad essa si possono abbinare dei rituali religiosi, delle funzioni di commemorazioni o altra tipologia di sacralità all’evento.

Ceneri e rito funebre, come si uniscono in un unico evento?

Una delle preoccupazioni comuni tra coloro che intendono optare per la cremazione o quando la famiglia desidera cremare un defunto è il timore che non sia possibile richiedere un rito religioso.

Le Pompe Funebri Roma, tuttavia, sono in grado di organizzare un rito funebre in chiesa poiché il trasporto della salma avviene dopo la sua conclusione. Il trasporto non è diretto al cimitero ma si sposta direttamente verso il forno crematorio.

Ovviamente è consigliato al coniuge o alla famiglia del defunto di informarsi presso la chiesa di riferimento per comprendere la loro linea guida, poiché alcune chiese tradizionaliste potrebbero non effettuare un funerale religioso. Riguardo alla pratica religiosa, va notato che lo stesso Papa ha dichiarato che la cremazione non è un peccato e che tale scelta non impedisce di essere buoni cristiani.

Da quando il Papa ha fatto questa dichiarazione, sempre più persone si sono avvicinate alla cremazione, potendo quindi avere sia il rito religioso, prima della cremazione stessa, ma con delle messe in commemorazione, sempre a livello di rito religioso, assieme alla presenza delle urne cinerarie. Dunque, è possibile soddisfare pienamente anche coloro che desiderano includere la messa religiosa.

Per coloro che non sono religiosi e non intendono avere una cerimonia classica, possono optare per una commemorazione, un rito più personale e intimo, in cui amici, parenti e conoscenti decidono di ricordare il defunto al termine della veglia o durante la dispersione delle ceneri nei Giardini della Memoria o al cimitero quando l’urna viene tumulata.

In ogni caso, sia che si opti per un rituale commemorativo o un funerale dignitoso, è importante avere il supporto delle Pompe Funebri Roma per organizzare l’allestimento e prenotare spazi in chiese, Giardini della Memoria o cimiteri. Ciò consente di avere una piena consapevolezza di ciò che potrebbe essere un rituale avvolgente ed emozionante, in accordo con il desiderio espresso dal defunto quando era in vita.

Pompe Funebri Roma: messaggi pubblici per il decesso di una persona cara

Dare l’estremo saluto a una persona defunta può rappresentare un modo per ristabilire legami con amici e parenti che potrebbero essere stati interrotti nel tempo. Ci sono persone che hanno bisogno in modo particolare di dire addio al soggetto che è scomparso perché legate da sentimenti profondi di amicizia, amore, conoscenza o collegamento lavorativo. Molte di loro possono addirittura sentirsi offese se non vengono invitate al funerale.

C’è da dire che però è bene capire quando si è ben accetti perché a volte ci sono persone che addirittura, non sapendo come ci i comporta, vanno direttamente alla sepoltura che di solito è un momento che è dedicato alla famiglia o comunque a cui si viene invitati.

In realtà è sempre molto difficile riuscire a capire come comportarsi in queste situazioni perché ci sono famiglie che in modo netto e deciso si stringono direttamente all’interno del proprio dolore; quindi, nei manifesti di avviso del decesso tendono poi a lasciare l’annuncio “Si chiede di non intervenire al funerale per rispetto del dolore della famiglia”. Oppure: “si esimia dall’obbligo di intervenire in questo momento”.

Le famiglie possono adottare diverse frasi a seconda delle loro esigenze, ma l’obiettivo è spiegare in modo chiaro e conciso il desiderio di non essere disturbati. Di conseguenza, le persone che desiderano partecipare alla chiesa o al funerale sono sollevate da questo dovere.

La figura che il defunto aveva nella comunità può influire notevolmente su come vengono gestite queste situazioni.

Ad esempio, se il defunto era una persona molto conosciuta, apprezzata, aveva una famiglia numerosa o svolgeva un lavoro in contatto diretto con il pubblico, potrebbero esserci obblighi da rispettare.

In tali circostanze, le Pompe Funebri Roma possono avvisare la comunità con manifesti pubblicati nelle diverse zone della città, fornendo gli orari del funerale o della sepoltura. Le persone più strette possono essere invitate con un apposito invito o una tessera ricordo contenente la foto del defunto in vita, i dati di nascita e morte, e un pensiero che rifletta la personalità del defunto.

Questo approccio contribuisce a mantenere vivo il ricordo del defunto, fornendo un modo significativo per onorare la sua memoria, il che è di grande importanza per coloro che cercano un modo per non dimenticare.

L’invito al funerale e/o alla chiesa: perché si possono fare personalizzati

Nella vita di ciascuno di noi, è possibile sviluppare legami umani con persone al di fuori della famiglia, che diventano importanti figure nella nostra esistenza. A volte si hanno dei legami stretti con persone al di fuori della famiglia che sono soggetti importanti perché amici con cui si condividono delle passioni, mentre altri diventano parte integrante della nostra vita pur non avendo legami di sangue, ma mantenendo comunque una relazione particolarmente significativa.

Ovviamente c’è il rispetto della famiglia che rimane un qualcosa da cui non ci si stacca. Poi le situazioni possono essere varie, nel senso che c’è chi non è assolutamente legato alla famiglia ma non nega comunque un saluto alla dipartita di una persona che è di famiglia, e chi invece ha staccato totalmente i ponti.

In situazioni di difficoltà familiare, può essere necessario gestire gli inviti in modo particolare. In questi casi, le Pompe Funebri Roma possono essere di grande aiuto. La divisione degli inviti può essere gestita in modo chiaro e rispettoso, garantendo che le persone coinvolte siano consapevoli delle decisioni prese.

Le Pompe Funebri Roma possono svolgere anche il ruolo di “buttafuori” in determinate circostanze. Se una persona non è stata invitata a partecipare ai funerali o alla sepoltura, il personale può gentilmente chiedere di non accedere, preservando così la tranquillità necessaria in un momento così delicato.

Gli inviti possono essere selezionati con cura, permettendo a alcune persone di partecipare al rito funebre religioso, mentre altre possono essere invitate a essere presenti durante la sepoltura. Questo approccio aiuta a gestire in modo rispettoso e ordinato la partecipazione delle persone a diversi momenti della cerimonia funebre.

Come scegliere il ricordo del defunto

Nella nostra tradizione, per mantenere vivo il ricordo di un defunto, è poi necessario che ci siano dei bigliettini che sono quelli che permettono di avere realmente un supporto di “vivo ricordo”.

Le tipologie sono diverse ed ogni agenzia funebre ha la sua. Il catalogo permette di mostrare come viene esposto o sarà il ricordo finale. I biglietti possono essere di cartoncino lavorato, molto simile agli inviti del matrimonio, con all’interno una serie di lavorazioni della carta, perfino con incisioni a fuoco, dov’è poi presente la foto del defunto, quando era in vita.

Sotto ci sono i dati identificativi e poi una frase che può essere classica, quindi già prestampata, o personalizzata. Ci sono poi quelli che hanno il modello a portafoglio, a libro oppure con una plastificazione. Dunque la scelta rimane sempre del coniuge oppure di coloro che sono i responsabili del defunto.

Esso viene poi dato alle persone che sono intervenute o al funerale nel rito religioso o della cerimonia di commemorazione oppure direttamente al funerale.

Dipende poi dalle regioni o dalla tradizione, ma ci sono coloro che contribuiscono alle spese del funerale dando del denaro quando gli viene consegnato il biglietto. Mentre in altre zone è preferito l’acquisto dei fiori che vengono poi lasciati in chiesa oppure messi nelle vicinanze della tomba.

Nella nostra tradizione, per preservare il ricordo di una persona defunta, è comune utilizzare dei bigliettini che fungono da tangibile “vivo ricordo”.

Le tipologie di questi biglietti sono diverse e variano tra le varie agenzie funebri. I cataloghi mostrano come verrà presentato il ricordo finale. I biglietti possono essere realizzati in cartoncino lavorato, simile agli inviti di matrimonio, con all’interno una serie di dettagli artigianali, incluso l’uso di incisioni a fuoco e la presenza di una foto del defunto quando era in vita.

Sotto la foto, sono riportati i dati identificativi, seguiti da una frase che può essere già prestampata in modo classico o personalizzata a seconda delle preferenze. Alcuni biglietti sono di formato portafoglio, a libro o plastificati. La decisione finale spetta al coniuge o ai responsabili del defunto.

Esso viene poi dato alle persone che sono intervenute o al funerale nel rito religioso o della cerimonia di commemorazione oppure direttamente al funerale.

Dipende dalle regioni o dalla tradizione, ma ci sono coloro che contribuiscono alle spese del funerale dando del denaro quando gli viene consegnato il biglietto. Mentre in altre zone è preferito l’acquisto dei fiori che vengono lasciati in chiesa oppure posti nelle vicinanze della tomba.

Ama Funerali Roma  Pompe Funebri Roma
  • Addobbi Floreali Roma
  • Addobbi Funerari Roma
  • Affido Ceneri Roma
  • Affissione Avvisi Di Lutto Roma
  • Agenzia Funebre Roma
  • Allestimento Camera Ardente Roma
  • Allestimento Camere Ardenti Roma
  • Casse Da Morto Roma
  • Casse Da Morto Abete Roma
  • Casse Da Morto Frassino Roma
  • Casse Da Morto Larice Roma
  • Casse Da Morto Mogano Roma
  • Casse Da Morto Noce Roma
  • Casse Da Morto Rovere Roma
  • Concessione Loculi Roma
  • Corone Roma
  • Costo Cremazione Roma
  • Costo Funerale Roma
  • Costo Funerale Cremazione Roma
  • Costo Funerale Economico Roma
  • Costo Funerale Inumazione Roma
  • Costo Funerale Tumulazione Roma
  • Cremazione Roma
  • Cremazioni Roma
  • Cuscini Roma
  • Diamantificazione Delle Ceneri Roma
  • Disbrigo Pratiche Funerarie Roma
  • Dispersione Ceneri Roma
  • Documentazione Funeraria Roma
  • Estumulazione Roma
  • Esumazione Salma Roma
  • Finanziamento Per Funerale A Rate Roma
  • Fiori Roma
  • Funerale Roma
  • Funerale A Rate Roma
  • Funerale Economico Roma
  • Funerale Laico Roma
  • Funerali Roma
  • Imbalsamazioni Roma
  • Impresa Funebre Roma
  • Inumazione Roma
  • Istruzione Operazioni Cimiteriali Roma
  • Lapide Roma
  • Lapidi Roma
  • Libro Firma Manifesti E Ringraziamenti Roma
  • Loculi Cimiteriali Roma
  • Marmi Per LapidiRoma Roma
  • Monumenti Cimiteriali Roma
  • Necrologie Roma
  • Onoranze Funebri Roma
  • Onoranze Funebri Convenzionate Roma
  • Pompe Funebri Roma
  • Preventivo Funerale Roma
  • Prezzi Funerali Roma
  • Prezzo Funerale Roma
  • Rimpatrio Salma Roma
  • Servizi Funebri Roma
  • Tombe Roma
  • Trasferimento Per L’Estero Roma
  • Trasporti Funebri Roma
  • Trasporto A Spalla Del Feretro Roma
  • Trasporto Salme Roma
  • Tumulazione Roma
  • Urna Cineraria Roma
  • Urna Cineraria Acciaio Roma
  • Urna Cineraria Legno Roma
  • Urna Cineraria Marmo Roma
  • Urna Cineraria Metallo Roma
  • Urna Cineraria Porcellana Roma
  • Vestizione Salma Roma
Impresa Funebre Roma Pompe Funebri Roma
Agenzia Funebre Roma Pompe Funebri Roma

Richiesta di maggiori informazioni

Per qualsiasi informazioni, potete compilare il form e un nostro incaricato, provvederà quanto prima a contattarvi! Grazie e buona navigazione!

Nome(Obbligatorio)
Privacy Policy(Obbligatorio)
Impresa Funebre Roma Pompe Funebri Roma

Operazioni Cimiteriali

Cremazione

La Salma all’interno della bara viene trasformata in ceneri dopo l’inserimento all’interno dell’inceneritore. Le ceneri verranno raccolte all’interno di urne cenerarie.
Per effettuare la cremazione è necessario il modulo sostitutivo di notorietà e la disposizione testamentaria del defunto.

  1. Rilascio in affido delle ceneri
  2. Dispersione delle ceneri
  3. Tumulazione o Inumazione delle ceneri

Inumazione

Sepoltura a terra
Per effettuare la sepoltura a terra dell feretro o dell’urna necessaria, tumulazione, è disponibile solo in alcune aree predisposte dai cimiteri.

Tumulazione

Sepoltura in un loculo
La tumulazione può essere applicata sia alla bara con la salma che all’urna ceneraria. Nella sepoltura tramite tumulazione la salma viene inserita in due casse, una dentro l’altra.
In entrambi casi per la tumulazione a Marano Equo è necessario un loculo tra quelli dei cimiteri di Marano Equo in gestione all’Ama.
La gestione dell’loculo in aree adibite, vicino ad altri loculi è attiva per trentanni. Mentre nel caso di Aree tombali private come Tombe a terra (inumuzione), Cappelle familiari ecc il terreno ha validità sessantacinque anni.

  1. Sepoltura in loculo delle ceneri
  2. Sepoltura in loculo della salma
  3. E’ attiva per 30 anni

Estumulazione

Rimozione della bara partendo dal loculo
Al termine dei 30 anni è necessario affrontare l’estumulazione della salma

Esumazione

Rimozione della bara partendo dal rerreno
Al termine dei 30 anni è necessario affrontare l’esumulazione della salma

Grazie per aver visitato Pompe Funebri Roma!!!

Pompe Funebri

Pompe Funebri Roma

Funerale Roma su Wikipedia: Una definizione dell’argomento data dalla famosa enciclopedia on line.

Funerale Roma, Agenzia Funebre Roma, Cremazione Roma, Impresa Funebre Roma, Lapidi Cimiteriali Roma, Onoranze Funebri Roma, Pompe Funebri Roma, Servizi Funebri Roma, Costo Funerale Roma, Estumulazione Roma, Quanto Costa Un Funerale Roma, Onoranze Funebri Ama Roma, Ama Funerali Roma, Funerale Economico Roma,